CONTRO LA PIRATERIA, AGCOM APPROVA IL SUO “REGOLAMENTO”…

Posted on 14 dicembre 2013. Filed under: internet, politica, società | Tag:, , , , , , , , |

Purtroppo è tutto vero, in Italia le libertà digitali sono in grave pericolo, la “normativa” è stata data in pasto all’attività lobbistica di faccendieri che non perseguono alcun interesse collettivo ma solo quelli personali. In breve tempo la nostra internet, quella cui potranno accedere gli internauti italiani, sarà peggio di un groviera: piena di buchi, di messaggi di errore, di pagine irraggiungibili, esattamente come ho potuto provare di persona alcuni anni fa durante una vacanza a Istanbul, in Turchia. Ogni clic su un link era un errore. Una tragedia. Ora raggiungeremo in breve tempo quei (bassissimi) livelli. Individuiamo ora i responsabili di questa situazione e ricordiamocene, quando sarà il momento di andare a votare. Un cotale scempio avviene proprio in concomitanza all’aumento del balzello sui pc, tablet, supporti digitali eccetera per risanare i debiti della SIAE, capitanata da Gino Paoli.

Prima dei link di approfondimento, cui rimando, una breve nota: nonostante le belle parole dell’AGCOM, nonostante almeno per ora i provider non siano stati trasformati in guardiani della rete (era questo il rischio più grande), si è di fatto aperto un varco al di fuori della legge e della legalità in generale, per cui chi è portatore di un interesse privato può avere a sua disposizione un’agenzia che tutela i suoi interessi bypassando le procedure standard che disciplinano il diritto. Inoltre permangono le ambiguità testuali che mirano a confondere tra downloader e uploader: solo le violazioni massive dovrebbero essere perseguite, solo i grandi uploader e non l’utente finale… Peccato che i programmi più efficienti e più usati, per esempio quelli che usano il protocollo bit torrent, trasformino ogni downloader in uploader, e la legge… scusate, la regolamentazione da far west privato che è stata emanata, nell’individuare la figura dell’uploader parla al singolare: chiunque…

http://punto-informatico.it/3956367/PI/News/agcom-approva-regolamento-sul-diritto-autore.aspx

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/14/bye-bye-internet-la-settimana-nera-delle-nuove-tecnologie/813385/

http://punto-informatico.it/3954812/PI/News/equo-compenso-siae-vuole-piu.aspx

http://www.wired.it/attualita/2013/12/13/nuovo-regolamento-agcom-ovvero-regalo-di-natale-alle-grandi-lobby-dellintrattenimento/

Annunci
Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

AGCOM L’AMMAZZA-INTERNET: A VOLTE RITORNANO

Posted on 31 luglio 2013. Filed under: internet | Tag:, , , , , |

Come i peggiori incubi, i tentativi ammazza-internet periodicamente ritornano. L’ineffabile AGCOM, che come ormai pare chiaro è preda inerme di alcune potenti lobby, ha proposto un pessimo “regolamento” per tutelare il cosiddetto “diritto d’autore”. Di fatto una legge emanata da chi non ha il potere di legiferare, per garantire i proventi economici di pochi (certamente non gli autori) in totale spregio dei diritti fondamentali di tutti. Vedi link sotto che rimanda ad un illuminante/illuminato articolo di Guido Scorza su “Il fatto quotidiano”:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/26/diritto-dautore-online-tra-dire-e-fare/667934/

È un vero e proprio coacervo delle ipotesi peggiori che nel tempo si sono avvicendate: provider costretti a monitorare il traffico degli utenti e a inibire l’accesso a un sito anche a seguito di una sola segnalazione di “violazione”. Sarà una strage…

L’unica speranza è che questo vero e proprio stupidario liberticida, che per esteso (e per assurdo) potrebbe costringere le edicole a controllare il contenuto dei quotidiani e delle riviste in vendita allo scopo di praticare una censura preventiva 😉 , non venga infine approvato. Nel frattempo sarebbe bene che la protesta si levasse forte e poderosa.

Leggi l'articolo intero | Make a Comment ( None so far )

  • I’m thinking, please do not disturb!

  • Il mio spazio su Smugmug

  • Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per essere tenuto aggiornato sui nuovi post.

    Segui assieme ad altri 18 follower

  • NO ALLA CENSURA ED ALLE LEGGI SPECIALI PER INTERNET

  • Meta

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: