ORA L’ANTIBIOTICO FA FLOP

Posted on 11 novembre 2010. Filed under: scienza | Tag:, , , , , , |

È allarme antibiotico, e questa volta pare che i timori siano fondati (non come le ultime pandemie flop, tanto per intenderci). Da quando i primi antibiotici sono apparsi sul mercato facendo stragi di batteri, questi ultimi hanno lentamente cominciato a mutare sviluppando resistenza ai farmaci. L’industria allora ha elaborato antibiotici ancora più potenti, ma di nuovo i batteri un po’ alla volta hanno sviluppato ulteriori capacità di sopravvivenza. Oggi come oggi sembra che siano in aumento vertiginoso i casi in cui alcune infezioni si rivelano resistenti ad ogni farmaco in commercio, e c’è già chi teme che in un futuro non lontano si tornerà a morire a causa, per esempio, di una polmonite.
Quali sono le cause di tutto ciò?
Una causa consiste nell’uso smodato. Il pubblico ha cominciato ad assumere antibiotici per guarire rapidamente anche da una banale influenza. A causa dei ritmi imposti dalla vita moderna, quasi nessuno può permettersi di passare 15 giorni a letto per un po’ di febbre. I batteri sopravvissuti alla strage si riproducono creando altri batteri più resistenti al farmaco usato.
Un’altra causa è di natura prettamente economica: sviluppare nuovi farmaci costa e l’industria farmaceutica preferisce investire in prodotti che si usano per periodi prolungati di tempo anziché per gli antibiotici, che si assumono per pochi giorni e basta. Infatti negli ultimi anni il numero dei nuovi antibiotici immessi sul mercato è calato considerevolmente. Questo aspetto mi preoccupa non poco. Temo che l’industria farmaceutica un domani, se non oggi, preferirà commercializzare prodotti “di mantenimento” piuttosto che di guarigione: vedi cosa sta accadendo con la cura dell’AIDS, che prevede un cocktail di farmaci, e penso cosa potremmo aspettarsi in futuro per il cancro ed altre malattie ora incurabili come, giusto per esempio, la sclerosi multipla.

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • I’m thinking, please do not disturb!

  • Il mio spazio su Smugmug

  • Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per essere tenuto aggiornato sui nuovi post.

    Segui assieme ad altri 18 follower

  • NO ALLA CENSURA ED ALLE LEGGI SPECIALI PER INTERNET

  • Meta

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: