BUTTI, SPORCHI E CATTIVI

Posted on 9 ottobre 2010. Filed under: internet, politica | Tag:, , |

No, non è un errore di battitura. Alessio Butti è un senatore del PDL, primo firmatario di una proposta di legge che sta facendo discutere (vedi per esempio qui e qui) perché è l’ennesima assurdità che ha nel mirino internet ed in particolare l’attività dei blogger. Non solo: come vedremo, se questa legge verrà promulgata, sarà lesiva addirittura della libertà di stampa.

Nel testo si prevede una sorta di proprietà intellettuale a favore dell’industria editoriale per quanto riguarda articoli e pubblicazioni. In base a questo principio, senza accordo con i detentori dei diritti, si vieterebbe l’utilizzo di articoli e testi, in qualunque modo, da parte di chi potrebbe trarne profitto. (Facciamo attenzione alle parole che ho messo in corsivo). Per esempio, in questo mio modestissimo articolo postato in questo mio modestissimo blog amatoriale, ho linkato un articolo di Punto Informatico. Beninteso, non credo proprio che la testata in parola se la prenda a male: magari in molti linkassero quello che scrivo, i lettori aumenterebbero in modo esponenziale. Essere linkati è un onore, un piacere e quasi un favore. Però, in base a questa proposta, sarei o non sarei fuori legge, visto che non ho pagato nessun pizzo a Punto Informatico?  Cosa si intende per utilizzo? Se il divieto fosse limitato al copia e incolla potrei quasi essere d’accordo, ma poi basterebbe cambiare una virgola, una frase, un inciso… la sostanza resterebbe la stessa, ma la forma no. Come vogliamo gestire questo aspetto ingestibile? Il link è o non è un utilizzo? Attenzione che il testo della legge menziona espressamente i motori di ricerca: vogliamo mettere fuori legge Google e Bing e tutti gli altri?

E poi: cosa significa trarne profitto? Il termine profitto è troppo generico ed estenderebbe la sua portata ad un ambito vastissimo di fattispecie, ponendo di fatto la stampa tradizionale (cui va tutto il mio rispetto) in una posizione giuridica talmente forte da poter setacciare il web e porre sotto ricatto chissà quanti siti, anche amatoriali. E’ questo che vogliamo? Il web si ridurrebbe ad essere tutto come la home page dell’onorevole Butti (vedere per credere).

Questa legge, semmai dovesse diventare tale, sarebbe di fatto inapplicabile e proprio per questo, qualora se ne forzasse l’applicazione, condurrebbe a risultati dirompenti proprio in virtù dell’assoluta genericità dei termini usati. Per inciso, la eccessiva generalizzazione è di solito tipica di chi non conosce a fondo un settore, ed in questo caso (come purtroppo in molti altri) è evidente che i firmatari della proposta di legge non hanno la minima idea di come funzioni internet, il web, di cosa siano i link e via discorrendo.

Proprio oggi il quotidiano il Giornale presenta il tanto discusso e preannunciato dossier sulla Marcegaglia, realizzato tramite articoli apparsi su altre riviste e quotidiani. Se il decreto Butti fosse già legge, avremmo la prima clamorosa violazione. Attenzione, qui non è in ballo la simpatia o meno per il Giornale e la sua vera o presunta attività di dossieraggio: è solo un esempio di come una pessima legge potrebbe condurre a pessimi risultati. Caro il Giornale, hai stipulato accordi (ovvero: hai pagato il pizzo) con le altre testate cui hai “rubato” gli articoli, per trarne profitto? E gli altri quotidiani, qualora volessero parlare di questo dossier, dovrebbero prima stipulare un accordo con il Giornale? Io sarei fuori legge, in questo momento? Il mio profitto sarebbe solo quello di attirare qualche lettore in più ed il piacere personale che provo nel parlare di argomenti che mi stanno a cuore e/o mi interessano. E’ o non è profitto in senso tecnico?

Nel mio piccolissimo, anch’io posso vantare alcuni link a questo blog: ecco un esempio.  Be’, più che un link è un vero e proprio copia incolla (ma in fondo alla pagina il link c’è),  che dovrei fare? Wilma, passami la clava?

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: