L’IMMAGINE (TAROCCATA) E’ TUTTO

Posted on 18 settembre 2010. Filed under: fotografia, informatica, politica, società | Tag:, , , |

pop_mubarak_bis

La foto a lato con evidenziato il taroccamento, l’ho presa dal sito del Corriere della Sera. Giusto per dare a Cesare quel che è di Cesare.

Viviamo in un epoca in cui l’immagine è tutto. Un’immagine al posto giusto, scattata nel momento giusto, vale più di mille parole. Ci sono un sacco di popstar la cui musica non vale niente e che vendono grazie alla loro immagine. Si esiste solo se si appare in tv, altrimenti è come essere morti. Apparire è tutto, il vecchio proverbio L’abito non fa il monaco è stato smentito dai tempi moderni, refrattari all’introspezione ed all’indagine intima delle cose, ma facilmente impressionabili dai lustrini & cotillons dei giorni nostri. Peccato che qualche volta il taroccamento non riesce e l’effetto che si ottiene è contrario a quello che si voleva ottenere: per chi non l’avesse capito, siamo sul piano dello sputtanamento puro. Circa un annetto fa il governo iraniano aveva ritoccato una foto in cui si vedevano partire simultaneamente quattro o cinque missili: peccato che almeno un paio delle rampe di lancio erano state “clonate”, vale a dire erano l’esatta copia delle altre presenti nello stesso fotogramma, fumo compreso. Chi conosce Photoshop, anche un pochino, mi capisce al volo.

Questa volta è toccato al Presidente egiziano Mubarak ad essere colto con le mani nel vasetto della marmellata: un quotidiano filogovernativo fin troppo ossequioso ha pensato bene di conferirgli quel carisma che probabilmente non ha. Ecco così che viene pubblicata una foto scattata in occasione dei negoziati di pace tra israeliani e palestinesi, che ritrae Mubarak insieme ad altri capi di stato, tra cui spicca Obama, in cui il nostro eroe sta avanti a tutti e sembra essere davvero un leader, colui che traina tutto il gruppo. Peccato che, nella foto vera, Mubarak stia invece defilato, ultimo e di lato, sembrando proprio l’ultima ruota del carro.  Se si confrontano attentamente le due immagini, si vede come la figura di Mubarak sia stata ritagliata e ribaltata orizzontalmente, poi incollata avanti a tutti; successivamente è stato ricostruito il tappeto rosso e lo sfondo, et voilà, l’omaggio al potere è bello e pronto. Così i sudditi-lettori avranno la sensazione che il loro capo non è uno stronzo qualunque, ma uno che, quando cammina, trascina persino il presidente degli Stati Uniti.

A divulgare il banale taroccamento è stato un blogger, presumo egiziano: WaElk. Andateci e, mi raccomando, leggete attentamente, è tutto molto chiaro…

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: