PRESTO LA FINE DEL MONDO? NON CI CREDO

Posted on 22 giugno 2010. Filed under: scienza | Tag:, , , , , , , , , |

Non bastassero i testimoni di Geova, che ogni due tre anni prevedono la fine del mondo; non bastasse la leggenda atzeca secondo cui tutto finirà nel 2012; ora ci si mette anche il ben più credibile professor Frank Fenner, scienziato di fama internazionale, a pronosticare che la razza umana si estinguerà probabilmente nei prossimi 100 anni. Roba da far drizzare i capelli sulla testa, anche se chi scrive (e tutti quelli che leggono, diciamo la verità) non hanno di fronte a sé una strada così lunga. Però, porca miseria… che tutto debba finire entro un misero secolo… Mi sono tranquillizzato quando ho letto cosa avrebbe causato una siffatta catastrofe: ebbene, cari signori, a spazzare via il genere umano nei prossimi 100 anni sarebbero i mutamenti climatici. Insomma, roba tipo non ci sono più le mezze stagioni, non è mai stato così freddo, non è mai stato così caldo, e compagnia bella. Una sorta di manualetto di conversazione di altri tempi. Il fatto è che quando sento parlare di mutamenti climatici, in me subentra il più grande scetticismo: non ci credo. Non  credo che il clima stia cambiando in modo così notevole e veloce, non credo che faccia sempre più caldo, non credo al cosiddetto riscaldamento globale. Secondo me l’umanità è in grado di monitorare questi eventi, in modo scientifico e paragonabile, solo da poco tempo, diciamo da un secolo… troppo poco per trarre informazioni valide e trarre speculazioni di così vasta portata su cosa accadrà nel futuro. Questo non significa, ovviamente, che non si debba combattere l’inquinamento: voglio dire semplicemente che non ci credo che stiamo messi così male (nonostante la ferita in fondo all’oceano che erutta petrolio in continuazione). Siamo a rischio di disastro ambientale, questo sì. Ma che le attività umane, anche quelle più insiospettabili, stiano conducendo ai cosiddetti mutamenti climatici, io ci credo poco. Anzi, non ci credo per niente. Ma chi è che mette in giro simili voci?

L’ultima volta che è stato in Italia, anche il Principe Carlo d’Inghilterra, cui do molta meno fiducia che non allo scienziato Frank Fenner, si è espresso in termini analoghi, anzi ancor più pessimistici: nel suo caso, rimarrebbero 99 mesi. Molto meno di quanto annunciato dallo scienziato, che però potrebbe aver arrotondato per eccesso di ottimismo (mettiamola così). C’è da chiedersi come abbia fatto Carlo ad essere così preciso: novantanove mesi, non uno di più né uno di meno. Che si sia messo lui a fare calcoli e previsioni, non ci crederei neanche se lo avessi visto: ergo, qualcuno deve aver bisbigliato la notizia dentro quelle grandi orecchie, e sua maestà ci ha creduto subito.

Del resto, il sospetto che dietro questa storia dei mutamenti climatici e del riscaldamento globale si celi una bufala, cominciano ad essere in molti a pensarlo.  Ma perché qualcuno dovrebbe inventarsi una catastrofe prossima ventura? Quali interessi ci sono dietro? Chi manovra tutto? C’è un burattinaio? In sincerità, non lo so. Ma di catastrofi prossime venture ne sentiremo parecchie, ed altre sono già dimenticate.

Chi ricorda la fine prossima del petrolio? Qualcuno pronosticava, molti anni fa, che il petrolio presto sarebbe finito, con conseguenze catastrofiche. Ebbene, non solo non è finito, ma continua ad essere estratto in quantità enormi e le riserve non accennano ad esaurirsi. Adesso si dice che il 2010 sarà l’anno dell’inizio della fine, nel senso che negli anni successivi non si riuscirà ad estrarre la stessa quantità di petrolio, che proprio nel 2010 avrebbe raggiunto il massimo, e che la fine delle riserve si verificherà nel 2040, o forse nel 2070.

Non credo a queste Cassandre. Temo che dietro queste sparate, mai avveratesi in passato, ci siano lobby ed interessi mostruosamente alti.

Comunque, in inglese: ecco chi è Frank Fenner

Articolo del Corsera su le dichiarazioni di Fenner

Ciò che disse il principe Carlo

I dubbi sul riscaldamento globale: articolo su il Foglio e su Punto Informatico

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • I’m thinking, please do not disturb!

  • Il mio spazio su Smugmug

  • Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per essere tenuto aggiornato sui nuovi post.

    Segui assieme ad altri 18 follower

  • NO ALLA CENSURA ED ALLE LEGGI SPECIALI PER INTERNET

  • Meta

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: