L’Iran filtra Gmail e prepara l’email di stato

Posted on 11 febbraio 2010. Filed under: internet, politica | Tag:, , |

La notizia secondo me più succosa di questa mattina è che il governo iraniano ha filtrato l’accesso ai servizi di Google, primo fra tutti la celeberrima Gmail. La spiegazione ufficiale afferma che presto i netizen di quel paese potranno usufruire di un analogo servizio statale. La prima cosa che mi viene in mente è anche la più ovvia: costringere i propri cittadini (in questo caso, sudditi) a servirsi di un unico account presso un unico fornitore (per giunta statale, quindi governativo) significa sottoporre tutta la corrispondenza privata al controllo della polizia politica. Per il regime dittatoriale iraniano è un bel colpo: non solo il filtraggio di Gmail renderà la vita più difficile ai dissidenti, ma addirittura la polizia politica sarà enormemente avvantaggiata, ed in più il governo potrà sostenere di aver fornito alla propria nazione un nuovo moderno servizio. Dobbiamo riflettere su un punto: la rete libera spaventa le dittature e chi non ama la libertà degli individui. Ricordiamocene quando, anche dalle nostre parti, qualcuno alzerà la mano per sostenere, con un pretesto qualsiasi, che Internet deve essere regolamentato e filtrato ecc…

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • I’m thinking, please do not disturb!

  • Il mio spazio su Smugmug

  • Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per essere tenuto aggiornato sui nuovi post.

    Segui assieme ad altri 18 follower

  • NO ALLA CENSURA ED ALLE LEGGI SPECIALI PER INTERNET

  • Meta

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: