IL FUTURO E’ NELLA REALTA’ AUMENTATA

Posted on 2 febbraio 2010. Filed under: informatica | Tag:, , , |

Una schermata di Pandemica su iPhone.

Ultimamente si sente tanto parlare di realtà aumentata… ma cos’è? Se cliccate sul link verrete proiettati su Wikipedia, ma in poche parole ve lo spiego io. Si tratta in pratica della visione della realtà, per esempio l’ambiente circostante, attraverso un dispositivo elettronico che aggiunge all’ambiente reale alcuni elementi virtuali. Tanto per fare un esempio, l’immagine a sinistra è tratta dal gioco Pandemica che gira su iPhone: la minuscola telecamera sul retro dello smartphone inquadra l’ambiente, il GPS e la bussola incorporati calcolano la posizione del telefonino, la CPU vi fa vedere dei mostri che volano verso di voi e che dovete uccidere (si spara facendo tap sullo schermo). Di più: frecce rosse vi suggeriscono da che parte dovete girarvi per fronteggiare (e sperabilmente eliminare) quei pericolosissimi mostri alieni che stanno volando alle vostre spalle!

Questa faccenda della realtà aumentata mi sta intrigando parecchio e penso che in futuro ne vedremo delle belle; magari non solo giochi, ma anche applicazioni utili. Sembra infatti che i primi utilizzi di realtà aumentata siano militari (cosa che cito non per l’utilità, ma come esempio di applicazioni serie e non ristrette al gaming). Mi chiedo cosa verrà fuori quando avremo la realtà aumentata su schermi tridimensionali. Potremo girare per la nostra città (vera) scovando zombie (finti)  nei vicoli (veri): un ottimo modo per fare footing divertendosi. Oppure gli alunni potranno divertirsi trasformando gli insegnanti in asini dalle orecchie lunghe mentre spiegano alla lavagna… immagino già i colloqui: signora, deve dire a suo figlio di smetterla con la realtà aumentata durante le lezioni…

In realtà quello che mi piace della realtà aumentata è il concetto di simbiosi tra vero e sintetico, tra mondo reale e realtà virtuale: sembra essere un primo passo verso la creazione di un mondo “aumentato” e si spera “migliorato”, anche se la tecnologia è sempre neutrale e tutto dipende dall’utilizzo che se ne fa.

Per adesso abbiamo a disposizione solo qualche semplice giochino e qualche applicazione studiata per strappare un oh! di stupore, ma tra non molto vedremo novità non indifferenti, ne sono certo. Penso per esempio alla chirurgia: un chirurgo potrebbe usare la realtà aumentata per circoscrivere con assoluta precisione, con guide virtuali, la “ciccia” da asportare. Gli automobilisti potrebbero avere sul parabrezza avvisi che interagiscono con la strada ed il traffico in tempo reale. Ma è solo la prima idea che mi è venuta in mente, moltissime altre anche migliori possono essere pensate.

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • I’m thinking, please do not disturb!

  • Il mio spazio su Smugmug

  • Immetti il tuo indirizzo di posta elettronica per essere tenuto aggiornato sui nuovi post.

    Segui assieme ad altri 18 follower

  • NO ALLA CENSURA ED ALLE LEGGI SPECIALI PER INTERNET

  • Meta

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: