eBook: ci siamo, forse, quasi

Posted on 29 dicembre 2009. Filed under: economia, internet, società | Tag:, , , , |

Come avrete letto da tutte le parti, sotto Natale c’è stato un boom di vendite di ebook e di libri elettronici. In particolare il colosso Amazon ha fornito cifre impressionanti riguardo al suo Kindle, ma soprattutto ha riferito che per la prima volta i libri elettronici hanno superato, nelle vendite, quelli cartacei. E ben si spiega: i nuovi display con inchiostro elettronico sono riposanti alla vista ed hanno un aspetto molto simile, per non dire identico, alla tradizionale carta stampata. Volete poi mettere la comodità di portarsi dietro tutta una libreria in pochi grmi di peso? I lettori di ebook non sono solo leggeri, sono anche molto sottili per cui si tengono bene tra le mani e sono sufficientemente ampi (i caratteri si possono ingrandire o rimpicciolire, cosa impossibile con un libro di carta). Il costo di questi dispositivi, oggi come oggi, non è alto (siamo intorno ai 200 euro, più o meno). Tutto bene, allora? Siamo veramente all’inizio dell’editoria elettronica? Io nell’immediato vedo alcuni problemi, pur essendo convinto che il futuro sia questo.
Innanzitutto gli attuali ebook sono in bianco e nero, e se questo non è un problema nella lettura di un romanzo o di solo testo, lo è invece qualora si stia sfogliando, per esempio, una rivista illustrata. Inoltre in italiano, così come in molte altre lingue, si trova ben poco da leggere, quindi per adesso il successo è limitato ai mercati di lingua inglese. La colpa di ciò è degli editori nostrani che temono la tipica riproducibilità dei file digitali e quindi la pirateria, in modo analogo a ciò che accade nel settore musicale e multimediale. Praticamente gli editori, almeno quelli nostrani, stanno commettendo lo stesso errore commesso inizialmente dalle case discografiche: stanno alla finestra ad aspettare che il mercato decolli da solo, ma così facendo rischiano di perdere il treno della innovazione tecnologica e lasciano il campo alla pirateria, già attiva nei circuiti di file sharing con copie digitalizzate illegali di vari testi.

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: