RETE! RETE! RETE! (INFORMATICA)

Posted on 26 dicembre 2009. Filed under: informatica | Tag:, , , , |

Prendo spunto dal caratteristico eloquio di uno dei commentatori di calcio Sky per raccontare, invece, una stranissima questione di “rete”. La rete in parola è una rete domestica, la mia. Ecco i protagonisti principali di questa storia:

1. Un router-wifi-access point (come ce ne sono tanti) della USRobotics, modello 9113: è il cuore della rete. Un lavoratore instancabile, che sta sempre su 24 ore su 24 senza mai mostrare il minimo cedimento. A lui sono collegati via cavo un piccolo NAS, una stampante di rete DELL, un PC desktop, un vecchissimo portatile ora adibito a jukebox digitale (bella questa, eh?); via etere un sacco di altri client.

2. Un range extender della Belkin, modello F5D7132. Questa inesplicabile sigla individua un apparecchio che sembra funzionare tutto sommato abbastanza bene, pur con qualche tentennamento di cui parlerò. Se decidete di acquistarlo sappiate che il server web incorporato, che serve per programmarlo, fa veramente schifo: si blocca di frequente e bisogna staccare la spina della alimentazione e riattacarla per far sì che torni a funzionare. La programmazione di questo “coso” è un vero strazio, ma per fortuna una volta portata a termine altri problemi gravi non ci sono.

3. Due iPhone 3GS della Apple, uno da 32 GB e l’altro da 16 GB (entrambi bianchi, cosa non importante ai nostri fini ma forse piacevole da sapere per tutti i non-geek che amano il melafonino per istinto modaiolo). Su questo smartphone è stato detto tutto di più; qui ci interessa solo l’aspetto relativo al wi-fi.

4. Un PC desktop (che d’ora in avanti chiameremo PC-SALA) collegato alla rete tramite wifi grazie ad una scheda PCI Realtek 8185. Sistema operativo Windows 7 Home Premium.

5. Un portatile anzianotto a tecnologia “centrino” di Intel.

Ogni dispositivo ha un indirizzo IP fisso perché, in occasione dell’utilizzo di alcuni software, il router deve sapere a quale PC indirizzare il traffico in transito attraverso alcune porte (virtual server).
Questa storia inizia quando amplio la rete con il range extender della Belkin. La sua introduzione si è resa necessaria perché PC-SALA, e solo lui, riceve il segnale WI-FI piuttosto debolmente: 2 stanghette, spesso una. La cosa si può capire se si pensa che PC-SALA è posto ad una estremità dell’appartamento, mentre il router wi-fi è esattamente alla estremità opposta. Comunque configuro il nuovo apparecchietto in modo che funga da ripetitore (può funzionare anche come access point) e trasmetta lo stesso SSID (stesso nome di rete). Ok, si collega al router principale, ma la cosa buffa è che PC-SALA non si collega al ripetitore, ma sempre al router e la potenza del segnale mostra sempre le due desolate stanghette del “segnale scarso”… Questa cosa mi sembra piuttosto strana: eppure il segnale più potente viene visto, ma è come se PC-SALA considerasse il segnale proveniente dall’extender come diverso rispetto a quello del router, per cui si verifica lo strano fenomeno che, scollegandomi dalla rete, il segnale ha forza 4 o 5 stanghette; ricollegandomi, precipita a una-due. Dopo innumerevoli tentativi tutto inizia a funzionare perfettamente; almeno, così sembra. Infatti inizia ad accadere che PC-SALA, in modo del tutto imprevedibile, non riconosca più la rete (“rete non identificata”) oppure che, per identificandola, non condivida più l’accesso ad internet (“nessun accesso ad internet disponibile”). Le cose riprendono a funzionare talvolta resettando l’extender togliendo e ridando l’alimentazione (allora è colpa dell’extender!), altre volte scollegando e ricollegando PC-SALA (allora è colpa dei driver del PC!). Prima dell’extender non ho mai avuto problemi di sorta, quindi non credo c’entri nulla il canale wifi (il router principale è sul canale 11, l’extender su AUTO e, in posizione ripetitore, non consente di cambiarlo manualmente, quindi credo che funzioni anch’esso sul canale 11 dovendo ripetere il segnale del router). Inoltre non c’è affollamento di reti: PC-SALA ne vede solo un’altra, debolissima. Il mio forno a microonde, che può essere fonte di interferenze, è attualmente guasto. C’è un telefono cordless ma che viene usato molto poco e… ah sì, c’è una stazione meteorologica cinese che comunica via radio con due sensori posti all’esterno dell’abitazione, ma ripeto che prima dell’extender non ho mai avuto nessun problema ed anche ora, paradossalmente, togliendo l’extender tutto funziona a meraviglia. Quindi l’extender in qualche modo c’entra, ma non saprei come. Il fatto è che PC-SALA è usato sempre dai miei familiari, molto raramente da me, ed è sempre occupato, per cui non ho mai potuto notare in che casi si verificano i problemi e se si verificano in coincidenza di qualcosa.

Capitolo secondo: approfittando di un brevissimo (purtroppo) periodo di vacanza, mi piazzo di notte alla postazione PC-SALA per testare questa benedetta connessione wifi. Mi porto dietro l’iPhone perché voglio vedere se quando PC-SALA non funziona, l’iPhone invece sì, il che escluderebbe una qualche responsabilità dell’extender. Ebbene, scopro con mio grande stupore questo: quando mi connetto all’extender con iPhone, e PC-SALA è già connesso, tutto va alla grande. Non appena mi scollego con l’iPhone, PC-SALA non riconosce più la rete oppure mi dice che non c’è l’accesso ad internet; basta ricollegarsi con l’iPhone, e PC-SALA riprende istantaneamente a riconoscere la rete e funzionare! Detto in parole povere è come se PC-SALA vedesse la rete e l’extender attraverso l’iPhone, che tra l’altro è settato in modo da non poter funzionare in modalità tethering o comunque come modem, ammesso che c’entri qualcosa. Per me il fenomeno è stranissimo; tuttavia modifico la rete in modo che l’extender non ripeta lo stesso SSID ma un altro, dico a PC-SALA di collegarsi solo a questa rete con questo SSID ed elimino il problema nel senso che PC-SALA non fa più confusione e non si collega più direttamente al router lontano, che propaga ora un SSID diverso. Ma non basta: devo settare gli iPhone in modo che si colleghino esclusivamente al router e non all’extender, altrimenti siamo da capo. Non è un grosso problema perché gli iPhone captano bene il segnale in tutte le stanze.

Insomma, in questo modo ho risolto il problema, ma mi rimane il dubbio di capire bene quali siano i motivi di questo stranissimo (per me) fenomeno. Potrei fare la prova di cambiare il canale sul router, ma ripeto di non aver mai avuto problemi di interferenze in precedenza, per cui non credo di risolvere niente. Rimane la curiosità di vedere se collegando il portatile all’extender succede la stessa cosa che con gli iPhone, ma credo di no, perché per un bel periodo di tempo, quando il SSID era lo stesso, il portatile e PC-SALA hanno funzionato fianco a fianco senza problemi. Insomma, il triangolo PC-SALA – EXTENDER – iPHONE sembra proprio avere qualche incompatibilità al suo interno, e per ora questo è tutto.
Se qualcuno dovesse leggere e trovare interessante questo post, e magari fosse in grado di contribuire alla comprensione del fenomeno, è invitato a lasciare un messaggio.

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: